Recensione libro: Con la testa e con il cuore si va ovunque

2' di lettura
09/11/2019
Scheda libro
Titolo: Con la testa e con il cuore si va ovunqueAutore: Giusy Versace
Prima pub.:2013N. Pagine: 175
Genere: BiografiaSottogenere:
Lingua originale: ItalianoFormati disponibili: Cartaceo,Ebook

Cos'è la vita? Perché a volte è così crudele? Come può un libro racchiudere emozioni e interrogativi tanto grandi? Con la testa e con il cuore si va ovunque, questo è il più grande insegnamento che Giusy Versace vuole dare, fin dalla prima pagina. È un dialogo incessante con l'ipotetico lettore, una continua immersione nelle vicende che ha dovuto affrontare giorno dopo giorno da quel fatidico 22 Agosto 2005. È un libro autobiografico in cui, rimasta vittima di un incidente stradale, dove il guardrail le ha amputato entrambe le gambe all'altezza del ginocchio, racconta l'inizio della sua battaglia. Come andare avanti? 

In un mondo dove pensiamo sempre che i nostri problemi siano gli unici e i più difficili di tutti, l'esempio di Giusy appare subito lampante e rivoluzionario. Una ragazza comune di 28 anni che si ritrova da un giorno all'altro senza più le gambe è il faro che ci dovrebbe illuminare. Ricominciare tutto da zero, imparare nuovamente a camminare, a correre, azioni che a noi appaiono tanto scontate sono, invece, la sua più grande sfida. È nelle difficoltà che si vede la forza dell'uomo e Giusy di forza ne ha avuta tanta. Come riuscire a reiiniziare la propria vita dopo aver perso qualsiasi punto di riferimento? Come cercare di viverla appieno? 

"Oggi è un grande dono", questa è la frase che sempre si ripete Giusy. Ogni giorno, infatti, sfuggiamo il nostro tempo e crediamo che il domani sia scontato. La vita, invece, magica e sorprendente, ci mostra che si vive solo oggi perché il domani è incerto e per niente assicurato. Posta faccia a faccia davanti al limite della vita, Giusy deve attraversare la soglia di questo limite e non arrendersi. E, proprio una volta uscita da questo tunnel si rende conto di quanto sia prezioso ogni singolo giorno, ogni singolo attimo. 

Nella fortuna della sua sventura Giusy ha conosciuto il suo nuovo amore e ha scoperto una sua passione inedita : la corsa. Magico e pieno di forza è il racconto del suo percorso, dove coesistono emozioni così grandi e spesso contrastanti. Correre, un'azione che a noi pare tanto banale, racchiude invece sacrificio e dedizione. La sua è una corsa in tutto e per tutto. Correre non tanto per vincere, ma soprattutto per imparare i fondamenti della sua nuova vita. È una rinascita che le permette di riscoprire i valori un po' impolverati e a tratti dimenticati. 

Chi di noi non si è mai sentito perso? La vita è una magica lingua, che continuamente cambia tutte le domande, costringendoci a rivedere le nostre risposte. Giusy lo ha fatto, affrontando la sua sfida con coraggio e ponendosi davanti alla vita, senza "maledirla". Questo è il posto giusto per chiunque voglia essere spronato a dare sempre il meglio di se stesso.

Pro e Contro


Fluido
Piacevole da leggere
Emozionante
A tratti ripetitivo